Figlia del noto pittore, scultore e scrittore Pino Filippone, è nata a Genova nel 1966. Dopo essersi trasferita a Treviso in tenera età, Kathiuscia inizia a rimanere affascinata dalla pittura fin dall’età di 7 anni. L’amore per l’arte e la creatività innata la spingono a frequentare il liceo artistico, conseguendo ottimi risultati sia in campo scultoreo che pittorico. Dopo aver conseguito il diploma esterna la sua arte iniziando come disegnatrice grafica e decoratrice, inizia a partecipare a numerosi concorsi locali di pittura, posizionandosi spesso nei primi posti.

Nel 2002 con una socia fonda un’attività artigianale di decorazione su abbigliamento creando veri e propri “quadri su stoffa” per varie firme. Attualmente vive a Treviso continuando a realizzare con amore la sua passione: dipingere!

La sua esperienza l’ha portata a specializzarsi nella pittura ad olio con tecnica a spatola, utilizzando semplici tele, ma soprattutto basi in legno appositamente trattate.

Con gesti sicuri crea figure ferme ma ricche di pathos, accosta colori caldi a volte mischiati ai freddi.

CONCORSI

1995 – riceve il premio “la Rosa d’oro”

1995 – riceve il premio “Bagattino” come migliore opera pittorica ispirata al giardino di Villa Manfrin

1997 – partecipa all’8° “Bagattino” vincendo il 2° premio “Treviso in fiore”

1997 – vince il primo premio “Orchidea d’oro” e il 10° premio “Grolla d’oro” a Treviso, due anni dopo viene premiata con il “Cavalletto d’argento” allo stesso concorso.